Sul rancore. Riflessioni psicoanalitiche | Cesare Secchi | Ebook | Guaraldi su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Sul rancore. Riflessioni psicoanalitiche

Ebook di   Cesare Secchi

Sul rancore. Riflessioni psicoanalitiche Ebook di  Cesare Secchi
€ 10, 99
  • Editore: Guaraldi
  • Tipo protezione:Adobe DRM
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788869273957
Questo contenuto è protetto da Adobe DRM: per poterlo leggere segui le istruzioni riportate qui

PDF € 10, 99 Disponibilità immediata

Si dice che il rancore sia lo stato affettivo dominante del nostro tempo: l'individuo sperimenta sempre di più un senso di avversione verso gli altri che, nella sua prospettiva, appare come la logica e naturale reazione ad un torto che egli è convinto di aver ricevuto con l'intenzione deliberata e malevola di mortificarlo. L'azione di rivalsa nei confronti del presunto offensore è tuttavia tendenzialmente inibita, generando un assetto mentale stabile e compatto, in prevalenza inconscio, che lo obbliga a restare in perenne contatto con il proprio "oggetto" interno. In questa sua ricerca, Cesare Secchi - noto al grande pubblico per il ciclopico lavoro dedicato a Cinema e Follia - prende in esame lo stato d'animo designato appunto come "rancore", a partire da quattro storie cliniche nelle quali vergogna e invidia sembra assumano un ruolo importante. Il blocco della risposta di rivalsa determina la stabilità di questa condizione affettiva "malata" e inibisce appunto quei possibili esiti del rancore - cioè la vendetta, il distacco parziale, o il perdono - che consentirebbero al soggetto di uscire dallo schema di assunzione cronica del proprio veleno interno consentendogli di ristrutturarsi tanto nel proprio mondo interno quanto nelle sue relazioni personali.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi