San Paolo Store

Solo l'amore resta. Nuovi Orizzonti nell'inferno della strada

Libro di   Chiara Amirante

Solo l'amore resta. Nuovi Orizzonti nell'inferno della strada Libro di  Chiara Amirante
€ 9,90 € 9, 40 -5%
  • Editore: Piemme
  • Collana:Pickwick
  • Pubblicazione:18/03/2014
  • Pagine:224
  • Formato:Libro in brossura
  • ISBN: 9788868367077
Disponibilità immediata

Nel cuore di Chiara l'affetto per Gesù nasce molto presto, al punto da desiderare di ricevere, a soli cinque anni, la prima comunione, per decidere a undici di donare la propria vita a Cristo. Terminate le scuole superiori, decide di entrare in una comunità del Movimento dei "Focolari" completando contemporaneamente gli studi a Scienze Politiche. Sono anni in cui sente crescere il desiderio di dedicarsi agli ultimi. Si chiede come realizzare questa vocazione, quando una gravissima patologia la colpisce agli occhi e la riduce pressoché alla cecità costringendola a tornare alla vita in famiglia. E in questo periodo di sofferenza che Chiara intuisce il disegno di Dio a cui si affida chiedendo un "segno". Dopo un momento di preghiera intensa, giunge la guarigione improvvisa e completa. Chiara non ha più dubbi. Immediata è la scelta di dedicarsi ai ragazzi di strada, al "popolo della notte", nei luoghi più degradati di Roma, negli inferi della solitudine, dell'emarginazione, della tossicodipendenza... Nasce così "Nuovi Orizzonti" che - dalla prima comunità residenziale per una ventina di ragazzi a Trigoria - si trasforma in breve tempo in una vera e propria "factory dell'amore", un colosso della solidarietà e dell'accoglienza con sedi e attività in tutto il mondo. "Un vero miracolo", dice Chiara, che non avrebbe potuto realizzarsi senza l'aiuto di Dio, di centinaia di volontari e di tantissimi amici. (Prefazione di Andrea Bocelli)

Il sottotitolo descrive le scelte coraggiose di Chiara Amirante: Nuovi orizzonti nell'inferno della strada.
 
Apriamo questa riflessione sul libro Solo l'amore resta con una poesia dell'autrice, Chiara Amirante:

La mia casa è il mondo,
la mia terra è il cielo,
la mia patria il cuore di ogni uomo.
E ogni persona che incontro, lì il mio tesoro;
nell'oscurità delle tenebre, lì la mia luce;
nello strazio dell'umanità sofferente che grida, lì il mio cuore.

Subito il lettore si imbatte con la condanna alla cecità di Chiara Amirante, una malattia progressiva su cui non si può intervenuire è la diagnosi dei medici. La ragazza, nata dall'amore di genitori che le hanno fatto conoscere Dio fin dal primo momento del suo concepimento, non perde neppure per un momento la speranza e la fiducia nello sguardo amoroso di Gesù.
L'infanzia, guidata dalla ferma mano materna, la porta a chiedere a soli cinque anni l'incontro con Gesù nell'Eucarestia. Poi, per ragioni di lavoro paterne, iniziano per la famiglia di Chiara Amirante i continui traferimenti in diverse città italiane. Nuove amicizie, nuove consapevolezze, la conoscenza delle vite dei santi e quella di Chiara Lubich che incontra nel novembre del 1977 e le cui parole le resteranno per sempre impresse, indicandole anche la strada da intraprendere:
«... Ho scoperto che in ogni croce, in ogni dolore c'è la presenza misteriosa di Gesù che ha preso su di sé per amore ogni nostra sofferenza... ».

L'Università, la facoltà di Scienze politiche, l'impegno verso le tante solitudini da cui si sente circondata. Poi  la malattia, il dolore fisico, la terribile diagnosi... ma l'inaspettata e straordinaria guarigione. Da quel momento il suo impegno si rivolge agli ultimi, ai "ragazzi della notte", i tossici, i senza tetto, gli ultimi insomma. Da quelle esperienze nasce la Comunità Nuovi Orizzonti...

Una lettura bella e gioiosa quella di questo libro, una figura quella di Chiara Amirante, davvero straordinaria, un modello difficilemente riproducibile, ma a cui tendere. In particolare i più giovani troveranno in queste pagine molto su cui riflettere.

PERCORSI

S
Servizi