E siccome lei | Eleonora Marangoni | Ebook | Feltrinelli su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

E siccome lei

Ebook di   Eleonora Marangoni

E siccome lei Ebook di  Eleonora Marangoni
€ 9, 99
  • Editore: Feltrinelli
  • Pagine:192
  • Tipo protezione:Adobe DRM
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788858841303
Questo contenuto è protetto da Adobe DRM: per poterlo leggere segui le istruzioni riportate qui

ePub € 9, 99 Disponibilità immediata

Provate a chiedere di lei: ognuno la ricorda per un motivo differente, cercherà un suo aggettivo per definirla, una battuta che gli gira in testa o un'immagine che più di ogni altra sembra raccontarla. In oltre trentacinque anni di carriera, Monica Vitti ha lavorato per il teatro, il cinema, il varietà, la radio e la tv. Chi parla di lei spesso ama definirla "un'icona italiana", ma della fissità delle icone la Vitti ha poco e niente. La sua personalità è unica proprio perché ne contiene molte: è matura e fragile, divertente e malinconica al tempo stesso; tenera e spietata, coraggiosa e perduta; toglie il fiato e fa ridere, è la ragazza con la pistola e la regina dell'alienazione, la bionda fatale e l'amica con la battuta pronta, e non c'è alcuna contraddizione in questo. "E siccome lei" non è un romanzo, ed è il contrario di una biografia: è un ritratto corale, somma di tutte le donne che Monica Vitti ha impersonato al cinema, dagli esordi negli anni cinquanta con Edoardo Anton e Glauco Pellegrini agli ultimi film diretti dal marito Roberto Russo negli anni ottanta, passando per Antonioni, Risi, Monicelli, Buñuel, Sordi, Brass, Scola. Cinquanta film - da protagonista, comparsa o comprimaria - in cui la Vitti ha dato corpo e voce a donne diversissime per desideri, carattere e destino. In questo libro Claudia de L'Avventura, Teresa la ladra, Modesty Blaise e Assunta Patanè sono riunite per la prima volta, e raccontate a una a una, insieme a tutte le altre. Non esiste un ordine predefinito, né tantomeno una gerarchia di importanza: alcuni racconti sono alla prima persona, altri alla terza; ci sono monologhi e lettere, interviste immaginarie, note sparse, telegrammi, elenchi e diari di viaggio. In ogni racconto Eleonora Marangoni cattura con il suo stile raffinato e versatile un singolo personaggio, ma al contempo compone, frammento dopo frammento, un disegno più ampio, catturando in un prisma l'essenza composita della personalità della Vitti e dei suoi innumerevoli, memorabili volti. Aiutata in questo da alcuni ritratti in bianco e nero dell'attrice.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi