Patologia, diagnostica, indagini strutturali. Guida pratica alla valutazione del danno e al monitoraggio statico e dinamico anche negli interventi di miglioramento e/o adeguamento sismico | Raffaele Pucinotti | Ebook | Flaccovio Dario su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Patologia, diagnostica, indagini strutturali. Guida pratica alla valutazione del danno e al monitoraggio statico e dinamico anche negli interventi di miglioramento e/o adeguamento sismico

Ebook di   Raffaele Pucinotti

Patologia, diagnostica, indagini strutturali. Guida pratica alla valutazione del danno e al monitoraggio statico e dinamico anche negli interventi di miglioramento e/o adeguamento sismico Ebook di  Raffaele Pucinotti
€ 36, 99
  • Editore: Flaccovio Dario
  • Pagine:224
  • Tipo protezione:Adobe DRM
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788857912677
Questo contenuto è protetto da Adobe DRM: per poterlo leggere segui le istruzioni riportate qui

PDF € 36, 99 Disponibilità immediata

La vulnerabilità sismica, il degrado degli edifici esistenti e gli aspetti correlati alla loro sicurezza, non solo strutturale, ma anche delle persone e dei beni in esse contenuti, rappresentano temi attuali che vanno affrontati con estrema cautela e professionalità dagli operatori del settore. Gli ultimi eventi sismici, ma anche i sempre più frequenti collassi strutturali, caricano di maggiore responsabilità sia i tecnici che operano nel campo della patologia, della diagnostica delle strutture esistenti, delle indagini strutturali e del monitoraggio statico e dinamico delle strutture, sia i tecnici che progettano interventi di miglioramento e/o adeguamento antisismico. Il testo, rivolto ai professionisti ma anche agli allievi ingegneri e architetti, affronta il tema della diagnostica delle strutture esistenti con un approccio tecnico-pratico, approfondendo le principali cause di degrado e guidando i tecnici nella scelta del tipo di indagini strutturali (distruttive e/o non distruttive) che, di volta in volta, si ritengono più idonee per la stima delle proprietà dei materiali utilizzati all'epoca della realizzazione dell'opera; supporta il professionista nell'interpretazione dei risultati delle prove in situ, suggerendo le leggi di correlazione più appropriate; fornisce, infine, le indicazioni necessarie per il controllo e il monitoraggio statico e dinamico delle strutture. Si propone quindi come un valido strumento di supporto ai professionisti nella valutazione diagnostica delle strutture, del loro degrado, delle indagini in situ e del monitoraggio sia statico che dinamico per la scelta corretta degli interventi di miglioramento e/o adeguamento sismico.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi