Invano. Il potere in Italia da De Gasperi a questi qua | Filippo Ceccarelli | Ebook | Feltrinelli su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Invano. Il potere in Italia da De Gasperi a questi qua

Ebook di   Filippo Ceccarelli

Invano. Il potere in Italia da De Gasperi a questi qua Ebook di  Filippo Ceccarelli
€ 7, 99
  • Editore: Feltrinelli
  • Pagine:976
  • Tipo protezione:Adobe DRM
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788858844588
Questo contenuto è protetto da Adobe DRM: per poterlo leggere segui le istruzioni riportate qui

ePub € 7, 99 Disponibilità immediata

Ci sono i comunisti e gli scomunisti, i barbari padani e i democristiani, i socialisti craxiani e non craxiani, i postfascisti e i berluscones: settant'anni di costume, di scissioni, di precisazioni, di essere uguali ma diversi hanno finito per affollare il nostro Paese di tribù e sottotribù politiche, ognuna con i suoi tic, le sue parole d'ordine e di contrordine, i suoi vizi privati e le sue pubbliche virtù. Filippo Ceccarelli, sostenuto dalle carte e dai ritagli contenuti nel suo impressionante archivio sui politici italiani (pari a una torre di 45 metri e al tir che è stato necessario per trasferirlo alla Biblioteca della Camera dei Deputati), si inabissa nelle infinite pieghe di questa storia cominciata con il dopoguerra e forse ora finita per sempre, e in un Paese senza memoria ricuce ossessivamente i dettagli del lunghissimo romanzo italiano. Sono dettagli che parlano di noi, di chi il potere lo ha avuto e lo ha perso, di chi lo ha subìto e combattuto, alla ricerca delle tracce, dei fili in grado di raccontarci come siamo diventati quello che siamo.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi