Narcisismo digitale. Critica dell'intelligenza collettiva nell'era del capitalismo della sorveglianza | Pablo Calzeroni | Ebook | Mimesis su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Narcisismo digitale. Critica dell'intelligenza collettiva nell'era del capitalismo della sorveglianza

Ebook di   Pablo Calzeroni

Narcisismo digitale. Critica dell'intelligenza collettiva nell'era del capitalismo della sorveglianza Ebook di  Pablo Calzeroni
€ 6, 99
  • Editore: Mimesis
  • Pagine:144
  • Tipo protezione:Filigrana digitale
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788857564517

ePub € 6, 99 Disponibilità immediata

Qualche decennio fa pensavamo che la Rete ci avrebbe portato oltre i limiti della cultura di massa, verso un'intelligenza collettiva fondata sulla circolazione orizzontale e democratica del sapere. Quell'utopia si è sgretolata di fronte a una serie inquietante di misfatti e miserie umane: fake news, spionaggio, odio e paranoie complottiste. Se dovessimo cercare una razionalità nella connettività digitale, dovremmo rivolgere l'attenzione all'apparato tecnico che supporta il business dei Big-data. Un sistema che capitalizza il malessere del soggetto contemporaneo, il suo isolamento, le sue derive narcisistiche, il suo dinamismo sregolato sotto il comando del godimento. È possibile spostare i mezzi tecnologici verso altri fini? Oppure, per sfuggire all'alienazione, sarebbe meglio disconnettersi? E se invece scoprissimo, attraverso gli strumenti critici della filosofia e della psicoanalisi novecentesca, che la questione centrale riguarda proprio la nostra incapacità di creare una dimensione sociale comune?

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi