Il figlio della lurda | Michela Matera, Michela Matera | Ebook | Europa Edizioni su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Il figlio della lurda

Ebook di   Michela Matera Michela Matera

Il figlio della lurda Ebook di  Michela Matera, Michela Matera
€ 9, 49

ePub € 9, 49 Disponibilità immediata

"La donna protagonista di questa storia non ha pace. Renato aveva continuato a violare la sua privacy e ad inviarle immagini tramite i social o direttamente sul suo cellulare affinché fosse consapevole di essere spiata. Ma non avrebbe dovuto poter denunciare quelle molestie alla polizia. Evidentemente l'uomo non aveva accettato di essere stato scaricato e volle vendicarsi di ciò che aveva considerato un affronto personale. Renato non era cresciuto in un ambiente qualunque. La madre, la "lurda", è una donna abietta e manipolatrice, che si era realizzata nella vita incastrando un vecchio benestante già sposato e aveva cresciuto suo figlio insegnandogli che tutte le donne sarebbero state proprio come lei. Renato, un omuncolo arrogante e psicologicamente dipendente da sua madre, doveva essere rimasto molto turbato dopo aver conosciuto la protagonista: una donna perbene, indipendente, sicura di sé e non disposta a tollerare che un balordo le mancasse di rispetto pur di farsi mantenere. Per questo la sua mente labile aveva avuto un crollo. Il figlio della lurda racconta in tono leggero la storia amara e drammatica di una donna che in breve tempo ha potuto scoprire tutti i lati spregevoli e pericolosi di un uomo borioso e vigliacco, un maniaco che non avrebbe voluto lasciarla impunita per l'onta subita di essere stato scaricato. In più, come spesso accade nella vita, si sommano anche altri problemi, che pesano come macigni sulla stabilità emotiva della donna a un passo dalla voragine della disperazione più nera, ma anche in grado di risollevarsi e di ritrovare le forze nei momenti più critici. L'importante azienda per cui lavora si rivela infatti un posto pieno di manager disonesti che avrebbero cercato di rovinarle la vita: non era di certo un'azienda seria e attenta alla salute psicofisica delle persone come voleva far credere. Per resistere a tanto orrore la protagonista allora decide di scrivere la sua storia. Utilizza la sua onestà intellettuale per cercare di sopravvivere a tutta quella violenza psicologica, guadagnando la possibilità di stanare gli autori di tante molestie, facendoli diventare i protagonisti di un libro. Nel racconto la donna ricorda con ironia anche diversi episodi della sua vita, aiutando così il lettore ad inquadrarla come personaggio e a comprendere la sua anima, il suo modo di pensare e di essere."

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi