San Paolo Store

Storia delle terre e dei luoghi leggendari. Ediz. illustrata

Libro di   Umberto Eco

Storia delle terre e dei luoghi leggendari. Ediz. illustrata Libro di  Umberto Eco
€ 35,00 € 33, 25 -5%
  • Editore: Bompiani
  • Pubblicazione:09/10/2013
  • Pagine:478 ill.
  • Formato:Libro rilegato
  • ISBN: 9788845273926
Disponibile a partire da 3 giorno/i

La nostra immaginazione è popolata da terre e luoghi mai esistiti, dalla capanna dei sette nani alle isole visitate da Gulliver, dal tempio dei Thugs di Salgari all'appartamento di Sherlock Holmes. Ma in genere si sa che questi luoghi sono nati solo dalla fantasia di un narratore o di un poeta. Al contrario, e sin dai tempi più antichi, l'umanità ha fantasticato su luoghi ritenuti reali, come Atlantide, Mu, Lemuria, le terre della regina di Saba, il regno del Prete Gianni, le Isole Fortunate, l'Eldorado, l'Ultima Thule, Iperborea e il paese delle Esperidi, il luogo dove si conserva il santo Graal, la rocca degli assassini del Veglio della Montagna, il paese di Cuccagna, le isole dell'utopia, l'isola di Salomone e la terra australe, l'interno di una terra cava e il misterioso regno sotterraneo di Agarttha. Alcuni di questi luoghi hanno soltanto animato affascinanti leggende e ispirato alcune delle splendide rappresentazioni visive che appaiono in questo volume, altri hanno ossessionato la fantasia alterata di cacciatori di misteri, altri ancora hanno stimolato viaggi ed esplorazioni così che, inseguendo una illusione, viaggiatori di ogni paese hanno scoperto altre terre.

Dalla Prefazione di Umberto Eco:
"Questo libro è dedicato alle terre e ai luoghi leggendari: terre e luoghi perché talora si tratta di veri e propri continenti, come Atlantide, altre volte di paesi e castelli e (nel caso della Baker Street di Sherlock Holmes) appartamenti. [...] Si tratta di luoghi romanzeschi, che lettori fanatici tentano talora di individuare senza grande successo. Altre volte si tratta di luoghi romanzeschi ispirati a luoghi reali, dove i lettori cercano di ritrovare le tracce dei libri che hanno amato, così come i lettori dello Ulysses ogni 16 giugno cercano di identificare la casa di Leopold Bloom [...]. Ma qui ci interessano terre e luoghi che, ora o nel passato, hanno creato chimere, utopie e illusioni perché molta gente ha veramente creduto che esistessero o fossero esistiti da qualche parte. [...] Ci sono terre la cui esistenza è asserita solo da fonti bibliche, come il Paradiso Terrestre o il paese della regina di Saba - ma credendo nelle quali molti, Cristoforo Colombo compreso, si sono mossi a scoprire terre davvero esistenti. [...] Ci sono infine terre che realmente esistono ancora oggi, anche se talora sotto forma di rovine, ma intorno a cui si è creata una mitologia [...]. È della realtà di queste illusioni che questo libro si occupa."

La nostra recensione
Umberto Eco ci ha abituato a spaziare dal saggio al romanzo, dai temi più cerebrali ai più lievi, dal bello al brutto. "Storia delle terre e dei luoghi leggendari" è un viaggio attraverso i mondi fantastici nati dalle suggestioni fantastiche e mitologiche di scrittori, pensatori e artisti. Dall’Olimpo dei greci antichi al “Viaggio al centro della Terra” di Verne. Un percorso suggestivo e coinvolgente, nel quale ritroviamo la nostra storia e identità.

PERCORSI

S
Servizi