San Paolo Store

Stoner

Libro di   John Edward Williams

Stoner Libro di  John Edward Williams
€ 17,50 € 16, 62 -5%
Temporaneamente non disponibile

William Stoner ha una vita che sembra essere assai piatta e desolata. Non si allontana mai per più di centocinquanta chilometri da Booneville, il piccolo paese rurale in cui è nato, mantiene lo stesso lavoro per tutta la vita, per quasi quarantanni è infelicemente sposato alla stessa donna, ha sporadici contatti con l'amata figlia e per i suoi genitori è un estraneo, per sua ammissione ha soltanto due amici, uno dei quali morto in gioventù. Non sembra materia troppo promettente per un romanzo e tuttavia, in qualche modo, quasi miracoloso, John Williams fa della vita di William Stoner una storia appassionante, profonda e straziante. Come riesce l'autore in questo miracolo letterario? A oggi ho letto Stoner tre volte e non sono del tutto certo di averne colto il segreto, ma alcuni aspetti del libro mi sono apparsi chiari. E la verità è che si possono scrivere dei pessimi romanzi su delle vite emozionanti e che la vita più silenziosa, se esaminata con affetto, compassione e grande cura, può fruttare una straordinaria messe letteraria. È il caso che abbiamo davanti. (Dalla postfazione di Peter Cameron)

Stoner di John Williams è considerato come uno dei più grandi romanzi del XX Secolo.

Ian McEwan ne parla così in un'intervista pubblicata su Repubblica.it

"Sembra aver toccato la verità umana come succede nella grande letteratura. E' quel tipo di prosa che non vuole mostrarsi. E' quel tipo di scrittura simile a una superficie di vetro, riesci a vedere immediatamente le cose di cui parla. E credo che questo sia entusiasmante per sé. Ha una tale chiarezza, è una scrittura molto limpida. E' straordinario ed è un avvertimento per tutti noi scrittori: potresti anche essere molto conosciuti in vita e poi, qualche anno dopo la tua morte ,essere dimenticato".
"[...] Non sarò mai abbastanza convincente nel sostenere che è questo il libro da portare in vacanza. Si insinuerà nelle stanze d'albergo e sulle spiagge. Questa è una scoperta meravigliosa per tutti gli amanti della letteratura".

La recensione di Stoner


Era il 1965 quando John E. Williams scriveva Stoner, con l'intento di raccontare l'ordinarietà: questa la cifra caratteristica del protagonista, William Stoner, giovane studente figlio di contadini, che si appassiona alla letteratura e diventa professore universitario.
E il lettore che con lui vivrà la guerra, i rapporti professionali, l'amore coniugale, la paternità resterà sulle prime deluso, perché William esce sconfitto da tutte le battaglie. Ma alla fine questo antieroe si rivelerà inaspettatamente affascinante.

John E. Williams


John E. Williams, romanziere e poeta statunitense, ha vinto il National Book Award nel 1973.

PERCORSI

S
Servizi