San Paolo Store

Il signor parroco ha dato di matto

Libro di   Jean Mercier

Il signor parroco ha dato di matto Libro di  Jean Mercier
€ 14,00 € 11, 90 -15%
  • Editore: San Paolo Edizioni
  • Collana:Le vele
  • Pubblicazione:01/06/2017
  • Pagine:144
  • Formato:Libro in brossura
  • ISBN: 9788892211445
Disponibile a partire da 1 giorno/i

In una parrocchia come tante, in cui le cose non funzionano più bene, la gente è poca e gli operatori pastorali litigano per sciocchezze, ecco che il parroco richiama tutti ai valori da conservare, la confessione in primis; proprio mentre fa questo, però, si accorge che alla sua comunità cristiana, di Cristo, della liturgia, dei sacramenti... non importa più nulla. Da qui la sua crisi: per che cosa ha fatto il prete? Per questa gente che litiga sulla posizione dei vasi di fiori davanti all'altare della Madonna e non si accorge del mondo che le sta attorno e tanto meno del vangelo? Don Beniamino decide che ne ha piene le scatole e, semplicemente, se ne va. Senza il parroco, però, per la prima volta da molto tempo, la gente comincia a riflettere e a interrogarsi, prima su di lui (dove è finito? È scappato con una donna? È impazzito? È morto?) e poi sulla propria comunità. Il parroco viene infine rintracciato, tra vere e proprie situazioni umoristiche che fanno pensare inevitabilmente alla saga di don Camillo: qui non c'è il comunismo popolare a fare da contraltare, ma la difficoltà, che è di tutte le comunità contemporanee, a rintracciare il senso della vita cristiana insieme e, contemporaneamente, una profonda riflessione sul ruolo del sacerdote. Un libro in cui i preti ritroveranno molte immagini dei loro parrocchiani, e i parrocchiani molti meccanismi del loro difficile vivere insieme della fatica di dover accogliere i preti. Il tutto senza mai smettere di sorridere e, qualche volta, di ridere davvero. Il finale? Sarà una sorpresa, inattesa quanto capace di aprire una nuova strada sia a don Beniamino, sia alla sua gente, sia a noi.

Recensione de Il signor Parroco ha dato di matto


Jean Mercier, l'autore del libro, in un'intervista rilasciata a Famiglia Cristiana dice: «In questo mio romanzo parlo dei conflitti nella parrocchia – tema che piace molto – però racconto soprattutto di una crisi d’identità spirituale, di una lotta interiore, e del discernimento. Mi sono interrogato sull’identità dei cristiani battezzati e soprattutto dei preti, sulle cui spalle c’è una pressione fortissima».
Il parroco del libro è stato spesso paragonato a don Camillo. Se effettivamente un legame tra i due libri c'è è più nel tono scanzonato, nell'ironia che fa riflettere e nella coralità vociante dei parrocchiani. In realtà però, dice l'autore, «credo che don Beniamino sia un tipo di prete completamente diverso da don Camillo, che è un po’ questa figura dell’organizzatore, del grande animatore parrocchiale. Credo invece che i giovani preti siano molto più attratti dall’accompagnamento spirituale, dal presenziare alla conversione delle anime». E aggiunge:
«Oggi la gente è smarrita, ha bisogno di figure con cui affrontare i propri problemi spirituali. Può farlo prima di tutto con la confessione, perché è lì che si vive la conversione permanente, quella che la tradizione benedettina chiama conversio mori. Abbiamo bisogno di testimoni, di un padre o madre spirituale, e di questo momento di verità con Dio che è il sacramento del perdono».
Quindi un libro per raccontare, sotto forma di romanzo, la Chiesa come centro per il nostro bisogno spirituale, ma anche per le fragilità umane. Luogo di accoglienza, di scambio e di amicizia.
(Stralci tratti dall'intervista Jean Mercier. Abbiamo bisogno di padri sirituali, a cura di Paolo Pegoraro, Famiglia Cristiana 06/12/ 2017)

Jean Mercier

Jean Mercier si è spento il 19 luglio 2018 a soli 54 anni dopo una lunga malattia.
Caporedattore del settimanale di attualità religiosa La Vie, Jean Mercier era un vaticanista competente e rigoroso, saggista brillante e ironico. Il signor parroco ha dato di matto è il suo unico romanzo, scritto inizialmente per divertimento.

PERCORSI