San Paolo Store

Papa Francesco. Noi come cittadini noi come popolo

Libro di  Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Papa Francesco. Noi come cittadini noi come popolo Libro di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
€ 9,00 € 8, 55 -5%
Disponibile a partire da 4 giorno/i

Il 16 ottobre 2010 a Buenos Aires, nella XIII Giornata di Pastorale Sociale, il cardinale Jorge Mario Bergoglio, futuro papa Francesco, ha tenuto il discorso da cui è nato il libro "Noi come cittadini noi come popolo". Si tratta di un discorso diretto a tutti, ma Bergoglio si rivolge esplicitamente ai governanti. L'Argentina è un grande Paese che in quell'occasione iniziava a festeggiare i 200 anni della sua indipendenza. L'Argentina veniva dalla catastrofe della dittatura e dalla crisi economica dell'inizio del XX secolo. Questo testo, rivolto anzitutto al suo Paese e ai suoi governanti, è premonitore della responsabilità che papa Francesco ha assunto di fronte a tutto il mondo. Non c'è piena cittadinanza senza giustizia e ricerca del bene comune, non c'è giustizia se non c'è cosciente solidarietà col popolo, non c'è un popolo se un Paese non riscatta i poveri: "Non possiamo ammettere che si consolidi una società duale". Presentazione di Mario Toso.

Papa Francesco non è un "extraterrestre", né ha la minima intenzione di diventarlo.
Conosce il mondo e fa di tutto per non allontanarsene. Questo significa confrontarsi con la Politica, e chi la governa.
Il libro Noi come cittadini noi come popolo raccoglie il discorso tenuto in occasione della XIII Giornata di Pastorale Sociale dall’allora cardinale Bergoglio. E presenta alcuni temi che saranno caratteristici del suo pontificato, come la ricerca del bene comune e della giustizia, e, soprattutto, la lotta alla povertà.

 

JORGE MARIO BERGOGLIO

Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco, è nato a Buenos Aires il 17 dicembre 1936, figlio di un ferroviere piemontese. Perito chimico, nel 1958 è entrato come novizio nella Compagnia di Gesù. Laureato in filosofia, Jorge Mario Bergoglio è ordinato sacerdote nel 1969, vescovo di Auca nel 1992, arcivescovo di Buenos Aires nel 1998, creato cardinale nel 2001, è stato eletto Papa il 13 marzo 2013 con il nome di Francesco.

PERCORSI

S
Servizi