Tutti in classe (ma come?). Le nuove regole per far ripartire la scuola | | Ebook | Il Sole 24 Ore su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Tutti in classe (ma come?). Le nuove regole per far ripartire la scuola

Tutti in classe (ma come?). Le nuove regole per far ripartire la scuola Ebook di
€ 4, 99
  • Editore: Il Sole 24 Ore
  • Tipo protezione:Adobe DRM
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788863457568
Questo contenuto è protetto da Adobe DRM: per poterlo leggere segui le istruzioni riportate qui

ePub € 4, 99 Disponibilità immediata

L'Alto Adige ha già riaperto le scuole. E il 14 lo seguiranno le altre Regioni italiane. Tranne il Friuli Venezia Giulia, dove la prima campanella suonerà il 16, e i territori che hanno deciso di scavallare l'election day del 20 e 21 settembre: la Sardegna, che ha optato, per il 22; la Basilicata, la Calabria, la Campania e la Puglia, che hanno scelto il 24. Già questa divergenza di date la dice lunga su quanto sia stato complicato organizzare il rientro in classe di 8 milioni di studenti italiani dopo 6 mesi di chiusura, tra lockdown e vacanze. Perché se è vero che il calendario scolastico è sempre stato di competenza regionale stavolta, vista l'emergenza, ci si era orientati su una data unica. E quasi tutti i governatori l'avevano accettata. Fino alle retromarce degli ultimi giorni. Ma se l'inzio delle lezioni è certo, il prosieguo lo è un pò di meno. Complici i rebus che saranno risolti solo dopo la riapertura: dai tamponi per i supplenti (ed eventualmente per gli alunni) ai prof che mancano fino agli spazi esterni da affittare e ai banchi monoposto da consegnare.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi