San Paolo Store

La riva invisibile del mare

Libro di   Salvatore Dimaggio

€ 16,00 € 13, 60 -15%
Disponibile a partire da 1 giorno/i

Orrori innominabili, degradazioni incomprensibili, e un business pervasivo e onnipotente che costringe una parte sempre più consistente del nostro pianeta a migrare. Si tratta del più grande fenomeno del nostro tempo che sta cambiando radicalmente il mondo. Eppure quasi nessuno sa cosa sia una migrazione e ciò che crediamo di sapere, spesso, è falso. Profugo, rifugiato, richiedente asilo, clandestino... dietro ognuna di queste parole, usate sovente a sproposito, ci sono diritti e trappole, opportunità e business illeciti. Scartando le vie della classica saggistica, le storie e le rivelazioni di questo libro esplodono in pieno viso e non possono lasciarci indifferenti.

Recensione

Dimaggio fa luce – attraverso il racconto di storie vere – sul business della migrazione e gli interessi economici che stanno alla sua base.
Un libro di cui si sentiva bisogno, capace di coniugare testimonianze vere in stile reportage con il racconto di quello che sta "dietro", suggerendo un intreccio di interessi che muove le fila di tutto.
Tra le testimonianze narrate: il racconto dei campi di tortura celati nel deserto; una coraggiosa attivista per i diritti umani salva un bambino soldato e poi sposa il signore della guerra che l’ha reso orfano; una ragazza dell’Est costretta a prostituirsi negli hotel più lussuosi di Dubai.

SALVATORE DIMAGGIO. La riva invisibile del mare è il suo libro d’esordio. Dopo la laurea in giurisprudenza, ha diviso la sua vita tra la consulenza aziendale, la collaborazione giornalistica e l’impegno nei confronti dell’Africa. In particolare, la convinzione che i luoghi comuni siano dannosi e forieri di pericolose zone d’ombra culturali, lo spinge a fondare il sito Africart che raccoglie interventi di giornalisti e studiosi internazionali volti a demistificare il continente nero. 

PERCORSI

S
Servizi