San Paolo Store

I Diritti della famiglia. Solo sulla carta?

Libro di   Francesco Belletti Grabriella Ottonelli

I Diritti della famiglia. Solo sulla carta? Libro di  Francesco Belletti, Grabriella Ottonelli
€ 12,50 € 11, 88 -5%
Disponibilità immediata

I diritti della famiglia sono oggi seriamente minacciati in molti modi e un po' ovunque. Vecchie e nuove fragilità interne si combinano con attacchi provenienti dall'esterno: povertà, movimenti migratori, precarietà del lavoro, persecuzioni religiose rendono la vita familiare particolarmente difficile. Alla luce della Carta dei diritti della famiglia - promulgata dalla Santa Sede nel 1983 e il cui testo integrale è opportunamente disseminato nel libro -, con linguaggio semplice e familiare gli autori propongono una verifica del grado di attuazione dei singoli diritti, con attenzione specifica, ma non esclusiva, al nostro Paese.

I diritti della famiglia sono oggi seriamente minacciati in molti modi e un po’ ovunque. Vecchie e nuove fragilità interne si combinano con attacchi provenienti dall’esterno: povertà, movimenti migratori, precarietà del lavoro, persecuzioni religiose rendono la vita familiare particolarmente difficile. A questi fattori si aggiunge la sfida antropologica e valoriale di una società schiacciata dalla mercificazione delle relazioni e delle persone: i legami sembrano perdere progressivamente significato; sembrano vincere il consumismo, il relativismo, l’individualismo.

La fuga dalla responsabilità genitoriale è fenomeno sempre più frequente. Le famiglie si sentono sole, abbandonate, in una società che pare voler fare a meno della famiglia. Eppure famiglia e società sono legate indissolubilmente da diritti e doveri.
Ma quali sono i diritti della famiglia oggi realmente necessari e tuttavia minacciati?
Alla luce della Carta dei diritti della famiglia – promulgata dalla Santa Sede nel 1983 e il cui testo integrale è opportunamente «disseminato» nel libro –, con linguaggio semplice e familiare gli autori propongono una verifica del grado di attuazione dei singoli diritti, con attenzione specifica, ma non esclusiva, al nostro Paese. Da uno scenario per certi versi sconsolante emerge l’urgenza di trasformare i «diritti sulla carta» in concreti diritti di cittadinanza, per consentire alle famiglie di continuare a creare il futuro e costruire una società più umana.


I diritti della famiglia. Solo sulla Carta?, il libro di Francesco Belletti vuole trasformare i "diritti sulla carta" in diritti concreti della famiglia. Uno specchio sulla situazione in Italia, e in parte anche all'estero, sull'attuazione dei diritti della famiglia.

Il libro I diritti della famiglia. Solo sulla Carta? esce in occasione del trentesimo anniversario della promugazione della Carta dei diritti della famiglia (1983).

CON LA PREFAZIONE DI VINCENZO PAGLIA.

Francesco Belletti


Francesco Belletti, sociologo, è direttore del CISF (Centro Internazionale Studi Famiglia) di Milano. Francesco Belletti è membro del comitato di direzione della rivista Famiglia oggi e autore di numerose monografie e pubblicazioni specifiche. Dal 2009, Belletti è presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari. E' inoltre consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia.

Gabriella Ottonelli


Gabriella Ottonelli, sociologa, è esperta di analisi e consulenza organizzativa in enti pubblici e privati, profit e no profit. Si è occupata di formazione professionale, poiltiche sociali, servizi socio--sanitari, con particolare attenzione allo sviluppo delle risorse umane, alla valutazione dei risultati e ai modelli organizzativi.

PERCORSI

S
Servizi