Chi ha inventato la democrazia? Modello fraterno e modello paterno del potere | Alberto M. Cacopardo | Ebook | Meltemi su Sanpaolostore.it

San Paolo Store

Chi ha inventato la democrazia? Modello fraterno e modello paterno del potere

Ebook di   Alberto M. Cacopardo

Chi ha inventato la democrazia? Modello fraterno e modello paterno del potere Ebook di  Alberto M. Cacopardo
€ 14, 99
  • Editore: Meltemi
  • Pagine:275
  • Tipo protezione:Filigrana digitale
  • Condivisione:Permesso limitato.
  • Dispositivi:6
  • ISBN: 9788855191753

ePub € 14, 99 Disponibilità immediata

C'è una "storia canonica" della democrazia, che incombe nel pensiero occidentale: racconta che il "governo del popolo" fu inventato dai Greci, poi si eclissò, forse baluginò qua e là in qualche piega della storia d'Occidente, per risorgere infi ne nelle rivoluzioni liberali moderne e dilagare per tutto il pianeta nel tardo Novecento. Questa narrazione è lontanissima dal vero. Se fu democrazia quella dei Greci, lo furono non di meno le forme politiche dei tanti popoli che, in tutte le epoche e in tutti i continenti, si sottrassero al dominio dei regni e degli imperi, praticando, con mille variazioni sullo stesso tema, quello che qui è chiamato il modello fraterno del potere. Il Peristan, quella vasta e impervia regione montuosa fra Hindukush e Karakorum che ospitò le culture dei Kafiri, ha coltivato per millenni questo tipo di forme politiche in un lungo confronto con l'opposto modello paterno dei potentati che lo circondavano, fino a traghettarle vive e vegete sulla scena del terzo millennio.

PERCORSI

L'uso di questo contenuto è regolato da licenza

eBook: istruzioni per l'uso

S
Servizi