San Paolo Store

Tanti Auguri Francesco!

vota, segnala o condividi

Jorge Mario Bergoglio nasce a Buenos Aires il 17 dicembre 1936 da una famiglia di origini piemontesi. Suo padre, Mario, è impiegato presso le ferrovie, la madre, Regina Maria, si dedica alla casa e, soprattutto, ai cinque figli.
Dopo il diploma come perito chimico, sceglie il sacerdozio ed entra in seminario: l’11 marzo 1958 passa al noviziato della Compagnia di Gesù, l’ordine dei gesuiti.
Si sposta in Cile, dove compie studi umanistici, e nel 1936, tornato nella capitale argentina, consegue la laurea in filosofia presso la Facoltà del collegio massimo San José di San Miguel. Dal 1964 al 1965 insegna letteratura e psicologia nel collegio dell'Immacolata di Santa Fe e nel 1966 presso il collegio del Salvatore di Buenos Aires.
Il 13 dicembre 1969 è ordinato sacerdote dall'arcivescovo Ramòn José Castellano. Il 22 aprile 1973 emette la professione perpetua nei gesuiti. Il 31 luglio 1973 è eletto Provinciale dell'Argentina, incarico che mantiene per sei anni.
Dal 1980 al 1986 è di nuovo rettore del collegio di San Giuseppe oltre che parroco nella diocesi di San Miguel. Nel marzo 1986 si reca in Germania per la tesi dottorale. Tornato in Argentina, diventa direttore spirituale e confessore della chiesa della Compagnia nella città di Cordoba
Il 20 maggio 1992 Giovanni Paolo II lo crea vescovo titolare di Auca e Ausiliare di Buenos Aires. Il 27 giugno dello stesso anno riceve l'ordinazione episcopale nella cattedrale di Buenos Aires. Come motto sceglie Miserando atque eligendo e nello stemma inserisce il cristogramma IHS, simbolo della Compagnia di Gesù. Il 3 giugno 1997 diventa arcivescovo coadiutore e il 28 febbraio 1998, alla morte del cardinale Quarracino, arcivescovo di Buenos Aires. Dal 6 novembre dello stesso anno è anche ordinario per i fedeli di rito orientale in Argentina.Nel Concistoro del 21 febbraio 2001 Giovanni Paolo II lo crea cardinale. Dal  novembre 2005 al novembre 2011 è presidente della Conferenza Episcopale argentina.
È membro delle Congregazioni  per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, per il Clero, per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica, del Pontificio Consiglio per la Famiglia e della Pontificia Commissione per l'America Latina.
Il 13 marzo 2013 è eletto vescovo di Roma e 266º papa della Chiesa Cattolica.
È il primo pontefice latino-americano, il primo gesuita e il primo a chiamarsi Francesco.

Ed è solo l'inizio...